Le luci accese con il cuore

Billy è un bambino di due anni…

Cosa scrivo?

Dovrei scrivere sul Natale!? Marketing?

Quando ho letto le prime due righe di questa campagna ho capito che dovevo accendere la luce sull’iniziativa bellissima di Tiny Tickers, in uno spot che pone l’attenzione su un tema importante.

Andiamo per gradi!

Chi è Tiny Tickers?

Un Ente di beneficienza che si occupa dei problemi legati alle malattie cardiache dei bambini, fondato nel 1999 dalla Dr Helena Gardiner, cardiologa fetale di fama internazionale.

La mission dell’ente è quella d’individuare in modo precoce i problemi cardiaci dei bambini ancora in feto e cercare di aiutarli prima della nascita, migliorando la probabilità di sopravvivenza.

Circa 6.000 bambini nascono con un grave difetto cardiaco nel Regno Unito ogni anno e circa 1.000 di questi neonati si dirigono verso casa senza che nessuno realizzi le proprie vite siano in pericolo.

Quali sono gli obiettivi dell’ente?

Questo si legge nel sito: Abbiamo già ottenuto molto e abbiamo ambizioni entusiasmanti per avere un impatto ancora maggiore per i bambini del cuore nati nel Regno Unito. Dai programmi di formazione di ecografi su larga scala; a nuovi progetti di supporto e informazione da parte dei genitori; a potenti campagne di lobbying per migliorare gli standard – stiamo facendo ancora di più per aiutare”.

La malattia di Billy colpisce un bambino su 10.000, i due principali vasi sanguigni che escono dal cuore sono scambiati e non funzionano bene.

Proprio per porre attenzione sul tema bisogna creare una coscienza pubblica e di partecipazione, inoltre, trovare finanziatori e donazioni che permettano di andare avanti con la ricerca.

La madre di Billy dichiara: “Il Natale è pensato per essere il periodo più felice dell’anno, ma penso che sia molto facile dimenticare che molte famiglie potrebbero attraversare un momento davvero difficile – il finanziamento non appare magicamente, si basa su donazioni da parte del pubblico. Quindi spero davvero che questa attivazione incoraggi le persone a donare – anche se è solo una piccola quantità “.

La campagna di Natale realizzata da Golin (agenzia pubblicitaria Inglese) ha visto le luci natalizie di Seven Dials a Covent Garden guidate dal battito cardiaco del giovane Billy per ricordare alle persone i bambini con gravi condizioni cardiache.

Lo spettacolo di luci è stato creato collegando il display delle luci al battito cardiaco di Billy:

“Quello che succede è magia”!


Una delle campagne più belle di questo Natale a mio modo di vedere!

Il Natale è il periodo dell’anno dove si ha il tempo di riflettere, dove i ricordi riaffiorano e dove il desiderio di condivisione è più forte in ognuno di noi.

Gli amici, i parenti, le cene, i pranzi e i regali! La voglia di stare insieme e donarsi!

Questa campagna ci lascia immobili a riflettere su cosa è veramente importante!

Accendere i nostri cuori è speciale ma far continuare a battere i cuori dei bambini è il dono più grande che possiamo fare!

Parlare del marketing di questa campagna credo sia banale perché è così chiara ed emozionante che non ha bisogno di parole, ma solo di un battito in più.

Buone feste!

 

 

, ,