Ultime news
{"effect":"type","fontstyle":"bold","autoplay":"true","timer":4000}

Le donne cinesi e la pressione del matrimonio

Skincare SK-II il brand che le sostiene!

Nella cultura cinese fin dall’antichità la vita si divide in tre momenti imprescindibili:

  • Avere successo agli esami imperiali
  • Il matrimonio
  • La nascita dei figli

Anche se le cose sono leggermente cambiate, il matrimonio non è mai stato davvero determinato dall’amore, ma dal volere delle due famiglie. Soltanto dopo aver trovato un accordo di compatibilità dello status tra le parti si sarebbe potuto procedere all’organizzazione del matrimonio.

Le differenze tra uomo e donna anche se leggermente attenuate risultano ancora rilevanti.

L’uomo avrebbe dovuto garantire la prosperità e la fama futura della famiglia, mentre la donna probabilmente si sarebbe dovuta trasferire e non avrebbe visto per molto tempo i propri genitori.

Una netta divisione feudale dei ruoli che se anche oggi leggermente modificata, resta inevitabilmente nel sistema cinese.

Molte sono oggi le donne single cinesi che subiscono una certa pressione dalla famiglia, che chiede alle figlie di sposarsi con qualcuno del quale non sono innamorate. Tante di loro si trovano all’estero e sono indipendenti, ma nonostante questo restano lontane dalla famiglia per non trovarsi a dover avere pressioni riguardo alla questione matrimoniale.

Giovani donne cinesi sono addirittura portate a non tornare a casa in occasioni importanti, come il capodanno cinese.

Il brand Skincare SK-II sostiene le donne cinesi attraverso una campagna – documentario chiamata Meet Me Halfway, nella quale segue tre giovani donne che tornano a casa dopo lunghi anni di allontanamento dovuti proprio alla pressione subita.

“Attraverso le loro storie di vita reale, SK-II esplora il modo in cui le donne si trovano di fronte a una scelta tra i loro genitori e le aspettative della società, i loro sogni e aspirazioni”.

Lo scopo del documentario è fornire la possibilità di un dialogo sull’argomento e una piattaforma a disposizione per farle sentire più sicure delle proprie scelte.

Lo stesso vicepresidente di SH-II ha dichiarato:

“Vogliamo dire alle donne di tutto il mondo: il destino può cambiare, quando hai il coraggio di fare il primo passo per incontrarti a metà strada. Speriamo che le storie di queste tre coraggiose donne possano ispirare altre a fare il primo passo, iniziare una conversazione con le loro famiglie sulla pressione del matrimonio e, nel processo, dar loro potere di vivere la vita alle loro condizioni e plasmare il proprio destino “.

Meet Me Halfway’ è la terza puntata della campagna #changedestiny in corso da parte di SK-II.

La campagna è molto bella e vale la pena soffermarsi sul significato di valore che ci offre e dell’opportunità che mette a disposizione di tutte le donne cinesi.

Dobbiamo però non dimenticare che parliamo di un’azienda commerciale che vende prodotti cosmetici proprio per questo target.

Non vorrà entrare nel mercato cinese?

Certo! L’obiettivo è senza dubbio quello di avvicinarsi a un mercato che offre grandi potenzialità, ma allo stesso tempo va premiata la modalità con la quale l’azienda mette in moto il meccanismo commerciale.

La strategia valoriale / relazionale è costituita da contenuti forti che sposano argomenti delicati ma allo stesso tempo mettono a disposizione spazi di relazione che aiutano la categoria a trovare un luogo di aiuto personale.

Creare community di persone con gli stessi problemi o con le stesse situazioni risulta importante anche nella strategia commerciale. Nei contenitori di relazione abbiamo tutte le opportunità di vendere il nostro prodotto.

Il brand ha scelto un tema che anche se controverso, crea opportunità sia per il marchio sia per l’utente/target.

Entrare in un mercato difficile come quello cinese non è facile ma tutto sta nel trovare la porta d’ingresso.

Personalmente credo in questo tipo di campagne perché se anche un po’ mascherate hanno il coraggio di schierarsi! Oltretutto è davvero emozionante!

 Riassumendola in uno slogan: “Sposa una causa e troverai il tuo mercato”!

Prova il prodotto!

 

 

 

 

 

, , ,